Reportage

Epic Days in Venice

By  |  0 Commenti

Dopo svariati tentativi di provare il materiale 2018 prima di partire per Maui, mercoledì scorso ho ricevuto un sms da mio cugino, e mi scrive “occhio che forse domenica ci siamo”.

Ero appena tornato da Venezia, con tanti km percorsi e zero secondi in acqua…alle spalle. Sabato decidiamo assieme alla mia ragazza di provarci ancora, partenza e via… nel frattempo controllo le previsioni ogni 6 ore… incrociandole con altre previsioni di siti meno famosi ma tutti concordano in Domenica Scirocco, forte, centro maree di venezia conferma con previsione di acqua alta per la giornata di domenica, quindi “dovremmo esserci”.

Ci imbarchiamo sul ferryboat domenica mattina ore 6.30… alle 7.15 primo check in spiaggia, calma piatta , sole e 23 gradi e li i pensieri si rincorrono e “le madonne” pure… Ma restiamo fiduciosi, alle 9.30 incominciano ad entrare i primi set di onde, come se qualcosa spingesse il mare dal basso adriatico, alle 10.30 ero gia con la 4.5 piena e scirocco.

Il mare incomincia ad cambiare, da mosso a molto mosso, alle 14 l’anemometro segna 34 Nodi… ancora in aumento sempre scirocco.

GUARDA LA GALLERY DEL DAY ONE SU SEATEXBOARDS,COM

Alle 22.30 controllo l’anemometro e vedo 42 Nodi… quindi inizio a ragionare sul giorno dopo, Sup o windsurf… ricontrollo le previsioni per il giorno dopo,( perche alcuni siti davano 3 ore di piatta totale..) ma invece, sembra che gia dalla mattina alle 6.30 dovrebbe entrare del vento da nord.. ( sembra un sogno).

Sveglia alle 7, giro di sms, e telefonate alle 7.30 siamo gia in spiaggia e non possiamo credere ai nostri occhi… Sole, Onde e vento side off… non ci penso 2 min mi preparo e via in acqua ( evito di perder tempo con Gopro ect ect) … condizioni veramente incredibili mai visto una cosa del genere, ( e’ al lido c’ho passato svariati anni ).. la mareggiata perfetta.

Onde di scirocco di 2-3 metri perfette spazzate da 25 nodi side off.. in 4 in acqua, 3 kite (amici) e io, unico windsurfista , per fortuna la mia ragazza si arma di pazienza e macchina fotografica.

Giornata memorabile, epica e chissà quanto tempo passera’ ancora per averne un’altra.

GUARDA LA GALLERY DEL DAY TWO SU SEATEXBOARDS,COM

Grazie a tutti i ragazzi del KBL per avermi ospitato. (unico windsurfsta)

Alla prossima, speriamo presto
Andrea